Pagina:  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13 

03/10/2002
Progetto ”Ceccato S.p.A.” - Montecchio Maggiore (VI)
Nuova realizzazione per la parete divisoria e armadiata Alth[...]  >leggi
Progetto ”Ceccato S.p.A.” - Montecchio Maggiore (VI)

Nuova realizzazione per la parete divisoria e armadiata Althura.

Si è recentemente conclusa la commessa per la fornitura e posa in opera di pareti divisorie e attrezzate Althura per la società Ceccato S.p.A. di Montecchio Maggiore (VI).

La commessa ha avuto per oggetto la ristrutturazione degli uffici operativi della sede dell`azienda.

L`elaborazione del progetto, interamente effettuata da Oddicini Industrie S.p.A. in collaborazione con l`arch Ferratini di Milano, ha comportato lo studio di particolari soluzioni per venire incontro alle specifiche richieste del committente, richieste che hanno comportato la realizzazione di battenti in cristallo temperato e di moduli vetrati a tutta altezza, nonchè di numerosi mobiletti coprifancoil.

L`intervento ha comportato la fornitura di circa 800 mq di parete divisoria e attrezzata Althura con finitura in laminato Arpa 0527 Fin.ERRE in Classe 2.



29/07/2002
Nuovo Cantiere Maxparete HSP
Realizzazione presso la società Novartis Farma S.p.A.[...]  >leggi
Nuovo Cantiere Maxparete HSP

Realizzazione presso la società Novartis Farma S.p.A.

Si è appena concluso il nostro intervento presso la Sala Riunioni Piano Terra - Palazzo 1 della società Novartis Farma S.p.A. di Origgio (VA).

L`intervento è stato condotto in stretta collaborazione con la committenza, sopratutto per la scelta dei materiali di finitura.

Le pareti manovrabili Maxparete qui posate in opera presentano infatti dei profili perimetrali in faggio semi-evaporato massello e specchiature in laminato "Millerighe" color Alluminio che ben si fondono con le caratteristiche delle pareti perimetrali in muratura.

In questa realizzazione si è posta particolare attenzione sia agli aspetti tecnici (l`alta insonorizzazione garantita da Maxparete permette un uso completamente indipendente delle sale e le guide portanti in alluminio ad alta resistenza permettono uno scorrimento degli elementi silenzioso ed agevole) sia ai valori estetici (l`integrazione con gli elementi di arredamento esistenti) che insieme hanno permesso la creazione di un insieme di sale riunione eleganti e confortevoli.



19/03/2002
MAXPARETE HSP .... Una innovazione radicale nel settore....
Oddicini Industrie annuncia la nascita di MAXPARETE HSP, il [...]  >leggi
MAXPARETE HSP .... Una innovazione radicale nel settore....

Oddicini Industrie annuncia la nascita di MAXPARETE HSP, il nuovo fiore all`occhiello della propria produzione nel campo delle pareti manovrabili.

I punti di forza di questo nuovo prodotto - che è stato progettato alla luce di oltre 30 anni di esperienza nel settore - possono essere così riassunti:

- elevata capacità di isolamento acustico (l'indice di valutazione del potere fonoisolante Rw ottenuto in prova varia secondo le versioni tra i 43 dB ed i 49 dB)
- nuovi profili verticali di giunzione dotati di guarnizioni magnetiche di bloccaggio, la cui elegante forma è stata studiata per garantire un comodo ed efficiente accoppiamento/disaccoppiamento in fase di movimentazione
- nuovi componenti per la struttura interna, adesso completamente in alluminio.



19/02/2002
Commessa ”Società del Traforo del Monte Bianco”
Ristrutturazione del palazzo "Ex Dogane" in uffici[...]  >leggi
Commessa ”Società del Traforo del Monte Bianco”

Ristrutturazione del palazzo "Ex Dogane" in uffici operativi.

Si è recentemente conclusa la commessa per la fornitura e posa in opera di pareti divisorie e attrezzate Althura e pavimento sopraelevato Elevfloor per la Società del Traforo del Monte Bianco.

La commessa ha avuto per oggetto la ristrutturazione del palazzo "Ex Dogane" in uffici operativi.

L`elaborazione del progetto, interamente effettuata da Oddicini Industrie S.p.A., ha comportato lo studio di particolari soluzioni per venire incontro alle specifiche richieste del committente e fornire un prodotto "chiavi in mano" in tempi brevi.

L`intervento, iniziato il 12 novembre 2001 e terminato il 15 dicembre 2001, ha comportato la fornitura di circa 500 mq di parete divisoria Althura con finitura in nobilitato avorio cl.1 e di circa 600 mq di pavimento sopraelevato Elevfloor con finitura in parquet di rovere da 10 mm con verniciatura ad alta resistenza accoppiato ad un`anima in solfato di calcio da 36 mm.

Nell`ambito dell`intervento, sono stati fornite anche una parete tagliafuoco in cartongesso, 5 porte tagliafuoco e circa 650 mq di controsoffitto.