Maxparete E-Motion - Caratteristiche Tecniche

Maxparete E-Motion è il sistema di pareti manovrabili e componibili a controllo elettronico di Oddicini Industrie S.p.A., predisposto per applicazioni domotiche. La parete si presenta perfettamente allineata e sigillata, senza fessure o parti meccaniche in vista.

Controllo elettronico

Il controllo elettronico avanzato è espletato dalla mutua comunicazione tra le unità intelligenti ed indipendenti “stand alone” installate a bordo di ciascun elemento, alimentate da linea 24 V DC; i contatti, esposti sulle fasce verticali per un facile accoppiamento e le parti elettriche sono conformi alla Direttiva Europea Bassa Tensione 73/23/CE.

Gli elementi dialogano tra loro mediante BUS seriale one-wire e non necessitano di particolari interventi durante l’installazione o l’utilizzo. In caso di ridisposizione o di posizionamenti multipli gli elementi si riconfigurano autonomamente senza interventi esterni.

Il prodotto è conforme alla Direttiva Europea Macchine 2006/42/CE ed è dotato di sistemi di sicurezza che interrompono il funzionamento in caso di rilevazione di ostacoli.

Domotica - Applicazioni

Il sistema è predisposto per interfacciamento con le strutture esistenti dell’edificio: questo gli permette controllo di utenze sia a bordo della parete stessa che situate nell’ambiente circostante fino ad un massimo di 6 linee indipendenti. Le tipologie possono essere:

- on board – on board: è possibile comandare utenze a bassa potenza installate sulla parete (ad esempio luci o plafoniere a LED, tendine, monitor, diffusori acustici) comandate da unità (pulsanti, interruttori, ecc.) installate sulla parete stessa

- on board – outboard: è possibile comandare utenze esterne di qualsiasi tipo mediante comandi installati sulla parete medesima (interruttori per luci o tende, termostati per impianti di climatizzazione, ecc.)

- outboard – on board: è possibile comandare utenze a bassa potenza installate sulla parete mediante comandi situati nell’ambiente circostante

In tutti i casi, la predisposizione degli impianti necessari esternamente al sistema parete è a cura del cliente.

Dimensioni

Gli elementi hanno uno spessore standard di 100 mm e una altezza massima di 3500 mm; l'altezza massima aumenta a 4200 mm nel caso di elementi multidirezionali a 2 carrelli.

La parete nel suo insieme può raggiungere una larghezza indefinita; precisi vincoli sono invece previsti per i singoli elementi.

Finiture

Profili in alluminio anodizzato satinato naturale
Profili A VISTA in PVC di colore grigio atti a bordare i pannelli e con funzioni strutturali e acustiche
Pannelli di rivestimento
- Pannelli rivestiti in laminato plastico da 10 mm di spessore totale

Pesi

Il peso delle pareti varia da 25 a 37 kg al m2, a seconda del livello di isolamento acustico e della tipologia dell’elemento considerato.

Alimentazione

Rete: 110-240V AC – 50/60 Hz
Sistema: 24 V DC stabilizzato
Potenza massima assorbita: 200 W

Isolamento Acustico

La parete stessa si presenta perfettamente allineata, senza fessure o parti meccaniche in vista e consente un isolamento acustico medio (indice Rw) da 38 a 46 dB a seconda delle versioni. I materiali utilizzati per la fornitura sono testati acusticamente per valutarne il potere fonoisolante secondo norme UNI EN ISO 717-1 e UNI EN ISO 10140-2. Il rapporto di prova viene redatto (se richiesto) in data non antecedente 30 giorni dalla consegna delle pareti evidenziando la conformità alla richiesta di isolamento e viene allegato al DDT.

É inoltre prevista la possibilità che il committente possa assistere alla prova con preavviso di almeno 15 gg.

Prove di Laboratorio

Il comportamento al fuoco, la qualità dei materiali e dei processi produttivi della parete manovrabile Maxparete E-Motion vengono verificati e testati dai più autorevoli laboratori europei.

Maxparete E-Motion ha ottenuto certificazione presso CSI per la reazione al fuoco Euroclasse B-s2,d0 (solo per pannelli con rivestimento in laminato).

 
Gli Elementi

Elemento Standard

L'elemento standard rappresenta il modulo normalmente utilizzato per suddividere i diversi vani e viene realizzato su misura con larghezze comprese fra 500 (600 mm se MONODIREZIONALE) e 1250 mm.

É normalmente dotato di una coppia di attuatori motorizzati light alimentati a 24 V DC, esercitanti una pressione costante di 300 N. In caso di emergenza per mancanza di alimentazione elettrica, tutti gli elementi presentano un sistema di sbloccaggio manuale, azionato con una chiavetta esagonale fornita a parte.

La tipologia dei profili è Maschio/Femmina per tutti gli elementi.








 

Elemento Telescopico

Le manovre di apertura e chiusura delle pareti avvengono per mezzo di un elemento telescopico posizionato ad una delle estremità della parete. E' il primo ad essere sbloccato per raccogliere gli elementi ed aprire il vano e l'ultimo ad essere bloccato per estendere Maxparete E-Motion e suddividere il vano. La testa di scorrimento orizzontale ha uno spessore totale di 124 mm.

L’elemento è realizzato su misura con larghezze comprese fra 710 e 1450 mm e con parte telescopica avente corsa pari a 100 mm (utilizzata normalmente per la versione ad 1 carrello); le misure minime e massime aumentano a 900 e 1520 mm rispettivamente qualora la corsa di scorrimento orizzontale sia di 170 mm (utilizzata normalmente per la versione a 2 carrelli).

É dotato di un attuatore motorizzato heavy duty alimentato a 24 V DC, esercitante una pressione di 500 N, nonché di un sistema di barre di sicurezza che, in caso di rilevazione di ostacoli, interrompono ed invertono l’azionamento. In caso di emergenza per mancanza di alimentazione elettrica, tutti gli elementi presentano un sistema di sbloccaggio manuale, azionato con una chiavetta esagonale fornita a parte.

La tipologia dei profili è Maschio/Telescopico per tutti gli elementi.


Elemento con Porta Singola

Negli elementi (ad eccezione di quello telescopico) è possibile incorporare una porta di passaggio con apertura a 180°.

Gli elementi con porta incorporata hanno una larghezza di 1220 mm e permettono l'inserimento di battenti che hanno una luce di passaggio di 800 mm (a battente aperto a 90° e in conformità ai requisiti delle uscite di emergenza secondo il Testo Unico Sicurezza) e una altezza variabile e dipendente dalla altezza totale del vano (2120 mm per altezza totale della parete superiore a 2640 mm; in tutti gli altri casi occorre prevedere uno spazio di 520 mm tra l'altezza totale della parete e il filo superiore del battente). Lo spessore degli elementi con porta è sempre di 100 mm.

Gli elementi sono dotati di un attuatore motorizzato heavy duty alimentato a 24 V DC, esercitante una pressione di 500 N. La maniglia è normalmente alloggiata entro una vaschetta ad incasso in acciaio che ne limita la sporgenza rispetto al filo. Su richiesta è disponibile l’accessorio maniglione antipanico tipo touch-bar, leggermente sporgente dal filo degli elementi (da entrambi i lati).

La tipologia dei profili è Maschio/Femmina per tutti gli elementi.


Elemento con Porta Doppia

Nelle serie con elementi a due carrelli è possibile inserire porte a due battenti senza montante centrale.

La coppia di elementi che incorpora la porta doppia ha una larghezza complessiva di 2134 mm (1067 + 1067 mm) e permette l'inserimento di battenti che hanno una luce di passaggio totale di 1600 mm (800 + 800 mm) (a battenti aperti a 90° e in conformità ai requisiti delle uscite di emergenza secondo il Testo Unico Sicurezza) e una altezza variabile e dipendente dalla altezza totale del vano (2120 mm per altezza totale della parete superiore a 2640 mm; in tutti gli altri casi occorre prevedere uno spazio di 520 mm tra l'altezza totale della parete e il filo superiore del battente). Lo spessore degli elementi con porta è sempre di 100 mm.

Gli elementi sono dotati di un attuatore motorizzato heavy duty alimentato a 24 V DC, esercitante una pressione di 500 N. La maniglia è normalmente alloggiata entro una vaschetta ad incasso in acciaio che ne limita la sporgenza rispetto al filo. Su richiesta è disponibile l’accessorio maniglione antipanico tipo touchbar, leggermente sporgente dal filo degli elementi (da entrambi i lati).

La tipologia dei profili è Maschio/Femmina per tutti gli elementi.


Montante di Comando

 

Il montante di comando costituisce l’unica fascia fissa che permane anche quando la parete è stata rimossa.

Ospita la centralina di comando utente e da esso origina la linea di alimentazione a 24 V DC. E’ direttamente collegato all’alimentatore del sistema, normalmente alloggiato entro le sue vicinanze. É fortemente consigliato (e a carico del cliente) la predisposizione di una presa comandata (per togliere alimentazione quando la parete non è in fase di servizio o in movimentazione).

L’interfaccia utente è rappresentata da un selettore a chiave o da un comodo display touch-screen, normalmente alloggiato sulla superficie della fascia stessa.

Il montante di comando viene realizzato su misura con larghezze comprese fra 100 e 500 mm (tra 150 e 500 mm se si opta per interfaccia utente con display touch-screen).

 
Le Guide
Le Guide

Le guide di scorrimento sono in alluminio EN AW 6005/A.

Lo spostamento degli elementi è estremamente facile e non richiede alcuno sforzo.

Il movimento è infatti garantito dal preciso scorrimento, nella guida applicata al soffitto, di carrelli con cuscinetti ad alta resistenza.

Le diverse tipologie e caratteristiche di utilizzo delle guide sono schematicamente rappresentate qui di seguito...

Guida Serie 8LN

GUIDA TIPO 8LN (nascosta entro controsoffitto) per sistema di raccolta elementi MONODIREZIONALE e MULTIDIREZIONALE

- con utilizzo di carrelli tipo 8L.












 

Guida Serie 800

Guida tipo 800 per sistema di raccolta elementi MONODIREZIONALE e MULTIDIREZIONALE

- con utilizzo di carrelli tipo 80